Un’altra giornata storta: il Perugia si arrende anche con la Polisportiva 1980

Continua il momento no del Perugia, sconfitto anche sul campo della Polisportiva. Esordio amaro per Vitali, che vede le sue ragazze arrendersi 6-4 e rimediare il terzo stop consecutivo in campionato. Un k.o. che fa malissimo alle biancorosse, in questo momento fuori dalla zona playoff.

Primo tempo – Il match si mostra da subito in salita, con la formazione di Ermeti che non lascia tregua a Mastrini e compagne. Pressione alta, recupero palla e occasioni nitide: al quarto minuto è già 1-0 Polisportiva. Pezzolla trova il pareggio in uno dei pochi spunti offensivi delle umbre, ma le padrone di casa non ci stanno e chiudono la prima frazione sul doppio vantaggio, grazie alle reti di Guiducci e Venturelli.

Secondo tempo – Il copione non cambia neppure dopo l’intervallo: la Polisportiva continua a martellare e il Perugia non trova la forza necessaria per reagire. Il fraseggio e il possesso palla sembrano più complicati del solito e il match sfugge sempre di più dalle mani delle biancorosse: la Polisportiva, infatti, scappa sul 5-1, legittimando una supremazia evidente. Pezzolla prova a riaccendere le speranze con la rete del -3, ma il Perugia non riesce a rientrare in partita, anzi. La formazione umbra, infatti, viene punita ancora dalle padrone di casa, brave ad approfittare del portiere di movimento schierato da Vitali e a portarsi sul 6-2. Negli ultimi 45’’ Pezzolla e Donati rendono meno amaro il passivo, mostrando tutto l’orgoglio di un gruppo che ha tanta voglia di rialzarsi. Una reazione importante, da cui ripartire per cercare di invertire il trend negativo e di ritrovare il Perugia di inizio stagione.

POLISPORTIVA 1980-PERUGIA 6-4 (3-1 p.t.)
PERUGIA: Ricottini, Mastrini, Donati, Pezzolla, De Oliveira, Toth, Catamerò, Ercolani, Lombardelli, Tosi, Brilli, Castagnoli. All. Vitali Luisa

POLISPORTIVA 1980: Pepe, Venturelli, Andreini, Guiducci, Fratini, Liberati, Ceccaroni, Fusconi, Visotti, Gentili, Bertozzi, Pracucci. All. Ermeti Mirco

MARCATRICI: 3’53” p.t. Fratini (PO), 7’18” Pezzolla (PE), 16’00” Guiducci (PO), 19’44” Venturelli (PO), 2’57” s.t. Venturelli (PO), 5’23” Fratini (PO), 5’40” Pezzolla (PE), 16’23” Guiducci (PO), 19’15” Pezzolla (PE) 19’30” Donati (PE)

ARBITRI: Stefano Parrella (Cesena), Matteo Valli (Faenza) CRONO: Michele Siboni (Ravenna)