PERUGIA FUTSAL, DERBY AMARO. AL PALAPATERNESI È 4-1 PER L’ATLETICO FOLIGNO

Seconda sconfitta in campionato per il Perugia Futsal nel derby umbro contro Atletico Foligno.

Primo tempo – La partita inizia con una fase di studio tra le due squadre. La partita si sblocca con Catameró che con un destro chirurgico supera Proietti per il momentaneo vantaggio biancorosso al sesto minuto.

Il Perugia invece di gestire il vantaggio lascia spazi pericolosi alle padroni di casa, che abili nelle ripartenze sfruttano Narcisi in due occasioni e ribaltano il risultato con una doppietta di Pellegrino nel giro di novanta secondi. Il primo tempo si spegne con le occasioni di Donati e Ogara neutralizzate da Proietti ed un palo biancorosso su tiro di Mastrini.

Secondo tempo – Secondo tempo che stenta a decollare nei ritmi, con l’Atletico Foligno che difende senza scoprirsi e il Perugia che prova a trovare lo spazio necessario a far male. La partita scorre con poche occasioni e con la fisicità della squadra di casa che ha la meglio sui tentativi delle biancorosse.

Il Perugia Futsal prova la carta del portiere di movimento, ma due errori in impostazione portano Principi prima e Narcisi subito dopo a fissare il risultato sul 4-1 per le padroni di casa, con il risultato che rimane invariato fino alla sirena finale.

Il Perugia Futsal perde il suo primo derby e resta ancora senza punti in trasferta. Domenica prossima si ritorna a giocare al PalaPellini, contro Nox Molfetta, per una pronta reazione.

ATLETICO FOLIGNO – PERUGIA FUTSAL 4-1 (2-1 p.t.)

ATLETICO FOLIGNO: Proietti, Narcisi, Martineau, Corboli, Bisognin, Santi, Principi, Pellegrino, Di Fiore, Aouaj, Ferroni, Filippucci. All.: Ilaria Santoni


PERUGIA FUTSAL: Pizi, Mastrini, Ogara, Castagnoli, Catameró, Morlunghi,Lombardelli, Tosi, Bonifazi, Donati, Bordacchini, Lorenzoni. All.: Claudio Pierini

MARCATRICI: 6’00” p.t. Catameró (PGF), 10’03” p.t. Pellegrino (AF), 11’28” p.t. Pellegrino (AF), 18’04” s.t. Principi (AF), 18’17” s.t. Narcisi (AF)

NOTE: 7’28” p.t. Palo Mastrini

AMMONITE:

ESPULSE:

ARBITRI: Nicola Lacrimini (Città di Castello) Matteo Marzolini (Gubbio) CRONO: Francesco Saverio Andreani (Foligno)