PERUGIA FUTSAL, BUONA LA PRIMA DEL 2022. AL PALAPELLINI VITTORIA PER 4-3 SUL CITTÀ DI TARANTO

Torna finalmente in campo il Perugia Futsal, a distanza di un mese esatto dall’ultima partita giocata a Ciampino, e ripartono subito bene le biancorosse che battono 4-3 le pugliesi del Città di Taranto.

Primo tempo – Partita a ritmi altissimi sin dai primi secondi di gioco, con le due squadre pronte a duellare a tutto campo. È subito il Perugia che si rende pericoloso con le occasioni di Castagnoli, Mastrini e Calderòn ma le tarantine non restano a guardare e creano impegno con Ramos e Sommese. Dopo 10 minuti è capitan Mastrini a sbloccare la situazione di parità, abile a correggere in rete una conclusione al secondo palo. Le biancorosse però, anziché giovare del vantaggio abbassano troppo il baricentro negli ultimi minuti del primo tempo ed a 11 secondi dalla sirena subiscono il pareggio di Ramos abile a trovare lo spazio giusto dopo una disattenzione delle padroni di casa.

Secondo tempo – Seconda frazione che dire scoppiettante è poco. Ritmi altissimi e occasioni che fioccano con il Perugia che dopo un paio di occasioni trova finalmente il gol del 2-1 con Lorenzoni dopo 4’22”. Ma il vantaggio perugino dura pochissimo con Ramos che pareggia ancora con un tiro da fuori. In una partita giocata ad intensità fisica altissima il Perugia trova il nuovo vantaggio al minuto 9’29” con Ogara abile a sfondare sulla destra ed a insaccare nell’angolo opposto. Ma le biancorosse di mister Pierini non riescono ad aumentare il vantaggio e Sommese trova nuovamente il temporaneo pareggio tarantino al minuto 12’24”. Al minuto 13’49” è Catameró che libera l’urlo del PalaPellini per la quarta volta, ma le emozioni non sono finite. Portiere di movimento per le pugliesi che girano palla, ma trovano l’ottima opposizione delle biancorosse. Al minuto 14’58” viene espulsa Ramos per le ospiti e la situazione di superiorità si ribalta con il Perugia però incapace di aumentare il proprio bottino, merito anche del portiere ospite Cacciapaglia. I minuti di superiorità numerica perugina addirittura aumentano complice l’espulsione di Sommese al minuto 16’45” in contemporanea all’allontamento anche di mister Liotino, ma le pugliesi riescono ad evitare alle padroni di casa di allungare. Ultimi 90 secondi di tentativi per il Città di Taranto che però si infrangono tutti sul muro biancorosso. Al PalaPellini è buono il ritorno in campo del Perugia Futsal, 3 punti e ancora una giornata da recuperare del girone di andata. Prossimo impegno della rosa di Mister Pierini, domenica 23 Gennaio a Sammichele di Bari contro Virtus Cap per la prima giornata di ritorno.

PERUGIA FUTSAL – CITTÀ DI TARANTO 4-3(1-1 p.t.)


PERUGIA FUTSAL: Pizi, Mastrini, Ogara, Lorenzoni, Catameró, Castagnoli,Lombardelli, Bordacchini, Bonifazi, Donati, Calderòn. All.: Claudio Pierini

CITTÀ DI TARANTO: Cacciapaglia, Pezzolla, Ramos, Giliberto, Sommese, Tenna, D’Amico, Pulli, Lacirignola, Zinni. All.: Vito Liotino

MARCATRICI: 10’40” p.t. Mastrini (PGF), 19’49” p.t. Ramos (CDT), 4’22” s.t. Lorenzoni (PGF), 4’53 s.t. Ramos (CDT), 9’29” s.t. Ogara (PGF), 12’24 s.t. Sommese (CDT), 13’49” s.t. Catameró (PGF).

NOTE:

AMMONITE: 7’45” p.t. Calderòn(PGF), 11’38” p.t. Sommese (CDT), 12’32” s.t. Donati (PGF)

ESPULSE: 14’48” s.t. Ramos (CDT), 16’45” s.t. Sommese (CDT), 16’45” s.t. Liotino (CDT)

ARBITRI: Michele Bomboletti (Città di Castello) Andrea Cini (Perugia) CRONO: Andrea Colombo(Perugia)