PERUGIA FUTSAL, 3-3 IN CASA CONTRO CHIARAVALLE. UN PUNTO A TESTA NELLO SCONTRO DIRETTO

Bellissima partita al PalaPellini tra due squadre alla ricerca di punti salvezza fondamentali ma alla fine la posta in palio viene divisa.

Primo tempo – Intensità e ritmi subito alti per le biancorosse che provano a impostare il proprio gioco e dopo sette minuti trova il vantaggio con Castagnoli. Il Chiaravalle si scuote e si fa sempre più presente nella metà campo perugina. Al decimo minuto è Nicoletti Pini a trovare il pareggio su punizione. Il pareggio galvanizza le marchigiane che iniziano a imporre gioco e a due minuti dal termine trovano il vantaggio con la finlandese Herranen.

Secondo tempo – Il Perugia riparte bene, premendo sulle marchigiane con Ogara e Donati e dopo due minuti è proprio Ogara dopo una traversata solitaria calcia un bolide imparabile sotto la traversa. La partita diventa bellissima, con continui cambi di fronte e al settimo minuto Donati riporta avanti le rosanero di Chiaravalle. Il Perugia riprende la propria marcia alla ricerca del pareggio ed a cinque minuti dalla fine Donati con il suo primo gol stagionale sigla su schema di punizione il 3-3 definitivo.

Bella partita e un punto a testa tra Perugia e Chiaravalle, con le ultime partite che saranno decisive e si incroceranno gli scontri diretti per la salvezza.

PERUGIA FUTSAL – TBM CHIARAVALLE 3-3 (1-2 p.t.)


PERUGIA FUTSAL: Pizi, Ogara, Castagnoli, Donati, Catameró, Lombardelli, Bonifazi, Bordacchini, Calderòn, Tosi, Lorenzoni, Mastrini. All.: Riccardo Montanelli

TBM CHIARAVALLE: Moczik, Magnanti, Herranen, Baldassarri, Nicoletti Pini, Paz, Fattori, Lucchesi, Giordano, Ferroni, Bussaglia, Donati. All.: Nicolò Molinelli

MARCATRICI: 07’55” p.t. Castagnoli (PGF), 10’32” p.t. Nicoletti Pini (CHI), 18’18” p.t. Herranen (CHI), 02’07” s.t. Ogara (PGF), 07’42” s.t. Donati (CHI), 15’20” s.t. Donati (PGF).

NOTE:

AMMONITE: 16’38” p.t. Castagnoli (PGF), 05’38” s.t. Catameró (PGF), 12’38” s.t. Lorenzoni (PGF).

ESPULSE:

ARBITRI: Simone Martini (Empoli) Riccardo Turini (Pontedera) CRONO: Ambra Colopi (Perugia)